Audrey Hepburn - Colazione da Tiffany



"Lui è buono, vero Gatto? Su, vieni qua, povero amore, povero amore senza nome ... ma io penso che non ho il diritto di dargli un nome ... perché in fondo noi due non ci apparteniamo, è stato un incontro casuale."




mercoledì 3 agosto 2011

Viaggio in Francia - ultima parte -

Nel nostro viaggio non poteva mancare la visita ad un faro.
Ci siamo portati sulla costa atlantica e più precisamente a Rochelle. Da qui abbiamo percorso il lungo ponte che collega la terraferma alla Ile de Ré con il suo Phare des Baleines.
L'isola offre bellissime passeggiate lungo la spiaggia, sentieri da percorrere a piedi ed in bicicletta fra campi di papaveri e camomilla, oppure ai bordi di terreni coltivati.
Il verso dei gabbiani rompeva il silenzio ma la brezza del mare ci coccolava mentre raccogliavamo conchiglie ed ammiravamo ciò che ci circondava.

Phare des Baleines


Vista dal faro sull'Atlantico



Passeggiata fra i campi


La sera, dopo le nostre passeggiate, non c'era bisogno di chissà quale attrazione turistica: felici di essere in un posticino così romantico, il massimo era ammirare il Phare des Baleines illuminarci il viso, il fragore del mare, il fischio del vento ed una coppetta di creme brùlè da gustare.

La consueta sensazione che abbiamo alla fine dei nostri viaggi, nel momento in cui raggiungiamo la meta che ci avevamo prefissato e per diverso tempo sognato, è serenità e felicità!


1 commento:

Margherita ha detto...

Grazie per aver condiviso questo meraviglioso viaggio.
Felice giornata
Margherita

Posta un commento